Amplificatore cuffie a stato solido: migliori prodotti di Settembre 2021, prezzi, recensioni

È meno diffuso di quello “tradizionale” per la chitarra o un impianto Hi-Fi, ma si rivela ugualmente utile e dai numerosi aspetti positivi, da prendere pertanto in considerazione per un acquisto che poi ci si ritroverà in futuro. Parliamo dell’amplificatore per cuffie, che contribuisce ad un miglioramento del segnale audio in uscita da dispositivi quali il computer o il notebook, un miglioramento che si estrinseca anche a livello della qualità audio finale. E l’amplificazione non si manifesta solo a livello di un aumento di volume di detto segnale, ma anche a livello di perfezionamento del segnale audio analogico che giungerà alle cuffie.

I bassi saranno più morbidi, e gli alti più definiti, scongiurando così il rischio di quelle sgradevoli distorsioni da attribuire all’amplificazione non sempre ottimale che talora si riscontra in computer portatili o tablet, sebbene appartenenti ad una fascia di prezzo media. Presente in commercio nella tipologia valvolare e in quella a stato solido, l’amplificatore per cuffie si rivela dunque lo strumento “perfetto” per ascoltare in cuffia la propria musica preferita, ma anche per perfezionare l’audio di una smart TV, o, ancora, per rendere le sessioni di gaming maggiormente realistiche. In questa sede concentriamo la nostra attenzione sulla seconda tipologia di dispositivo, sull’amplificatore per cuffie a stato solido quindi, esponendone le caratteristiche principali ed i punti di forza.

Criteri-base per la migliore scelta

Consente non solo un aumento del volume, ma anche la possibilità di alzare o ridurre determinate frequenze, migliorando il suono nel suo insieme: l’ottimizzazione assicurata dall’amplificatore per cuffie è infatti ottimale, richiedendo esso un collegamento “a parte”, che evita possibili interferenze o suoni poco gradevoli, come poc’anzi messo in evidenza. Un collegamento – il predetto – tra l’altro abbastanza facile, che prevede la collocazione del dispositivo di amplificazione tra la fonte del suono e le cuffie.

Ma quali sono i parametri da seguire perché il proprio sia un acquisto aderente alle esigenze personali? Innanzitutto è necessario tener presente l’aspetto della compatibilità, scegliendo prima le cuffie – valutandone le caratteristiche – e poi l’amplificatore, soffermandosi dunque sull’impedenza e sulla sensibilità. Di cosa si tratta? La prima (misurata in Ohm) indica la resistenza elettrica di un circuito al passaggio di corrente alternata, e più alta sarà l’impedenza, maggiormente nitido si rivelerà il suono: un amplificatore compatibile, in merito, dovrà contemplare un’impedenza otto volte inferiore a quella delle cuffie. La sensibilità (misurata in decibel) individua invece quanto le cuffie risultano efficienti nel trasformare il segnale elettrico in acustico. Una volta considerati questi aspetti, bisognerà stabilire verso quale tipologia di dispositivo orientare la propria scelta, se valvolare o a stato solido, oggetto, quest’ultimo, della nostra trattazione, e che illustriamo nel dettaglio nel paragrafo che segue.

Amplificatore per cuffie a stato solido: caratteristiche principali

È una tipologia di amplificatore per cuffie caratterizzata dall’uso di transistor, dispositivi a semiconduttore che potenziano il segnale in ingresso, e dal costo più economico rispetto a quello delle valvole termoioniche. La qual cosa la rende la tipologia più diffusa in commercio. Gli amplificatori in oggetto si rivelano adatti specialmente per le cuffie a bassa impedenza, hanno un ingombro minore e non necessitano di una manutenzione particolarmente impegnativa, poiché non tendono a surriscaldarsi; ed a questi vantaggi si aggiunge quello di essere meno delicati e dunque meno soggetti ad eventuali cortocircuiti. Caratteristiche, queste, che ne fanno un prodotto largamente apprezzato da una cospicua fetta di utenza.

A stato solido o valvolare: quale amplificatore per cuffie scegliere?

È sempre aperta la disputa tra gli audiofili su quale sia la tipologia di amplificatore per cuffie “migliore” per la propria scelta: senza dubbio i tratti caratteristici di quello a stato solido – or ora esposti – si rivelano tutti punti a favore di questa tipologia di dispositivi, ed il fatto che esso sia così diffuso ne è una prova. D’altra parte non si può negare che l’amplificatore valvolare (funzionante ad alta tensione, mediante appunto l’utilizzo di valvole termoioniche, cioè ampolle di vetro il cui interno è sotto vuoto), sia noto e considerato positivamente già a partire dagli anni ’60, ed infatti da molti ritenuto ineguagliabile dal punto di vista qualitativo.

La domanda, allora, sorge spontanea: quale tipologia di amplificatore per cuffie privilegiare? Verso quale delle due orientare l’acquisto? La risposta non è una sola, ma è strettamente legata a quelle che sono le esigenze personali, trattandosi di tecnologie rispondenti, appunto, a necessità differenti. E sarà l’utente di turno, in base ai propri bisogni, a veicolare la scelta verso l’amplificatore per cuffie valvolare o a stato solido. Ciò che conta rimarcare è che non c’è una tipologia “migliore” dell’altra, ci sono invece tecnologie differenti, entrambe con caratteristiche più che valide.

Costi e brand del settore

Una volta messi in evidenza i tratti caratteristici più importanti dell’amplificatore a stato solido, concludiamo la trattazione esponendone i costi e citando alcuni brand del settore da considerare per un acquisto soddisfacente. In ordine al primo punto, siamo a livello orientativo in una fascia di prezzo media, di circa 100-200 Euro, sebbene i costi possano oscillare, in base a quelle che sono le qualità peculiari del prodotto considerato. Sony, Presonus, Xindak sono invece alcuni nomi da tenere presente al momento della scelta.

Creativa e fantasiosa, ma anche riflessiva e determinata. Laureata in Giurisprudenza “atipica”, seguo e coltivo i miei sogni e le mie effettive ambizioni, emersi con forza. Appassionata di scrittura e “curiosa” di ogni piccola grande novità tecnologica – ma anche degli articoli di utilizzo quotidiano – fornisco agli utenti utili consigli in merito a prodotti che possono semplificare, migliorandola, la vita di tutti i giorni. Per un aiuto in quella che è la scelta più rispondente alle proprie esigenze.

Back to top
menu
amplificatoripercuffie.it